Female adult character: Fiona Moira O’Floinn

Fiona Moira O'Floinn

GENERALITA’

Nome:  Fiona Moira  O’Floinn

Razza:  caucasica

Luogo di nascita:  Dublino – Irlanda

Data di nascita:  1978   (34 anni nel 2012)

Dimora:  Greystones, sulla costa irlandese vicino a Dublino, in prossimità del mare. Vive lì coi genitori Darrah e Dáirine e la figlia Vladimira in una grande casa circondata da un vasto giardino.

ASPETTO FISICO

Occhi:  turchese con pagliuzze ambrate nell’iride

Capelli:  rosso tendente al ramato, ricci ma non crespi, con ciocche “solitarie” che cadono sul viso

Pelle:  molto chiara, con un po’ di lentiggini sulla parte centrale del viso (naso e guance), tollera poco il sole

Corporatura:  snella e longilinea con ossatura minuta e all’apparenza fragile, poco seno e fianchi stretti, 52 kg. altezza 170 cm

Segni particolari:  mani affusolate, le unghie sempre tagliate cortissime, diventa facilmente rossa in viso (emotiva). Ha l’aria svampita di chi si trova con la testa fra le nuvole.

Abbigliamento:  come una hippie sessantottina, grosse maglie dai colori sgargianti e “caldi” (tutte le tonalità dell’arancione-giallo-ocra-zafferano ecc.);  gonne lunghe fino alle caviglie e pantaloni ampli e comodi. Utilizza foulard o sciarpe anche attorno ai capelli per “contenere” i riccioli. Porta degli scaldamuscoli sopra gli stivali imbottiti. Attorno al collo porta un vecchio Torque celtico in bronzo, appartenuto a nonna Téide, il monile ha potere magico, ma Fiona Moira ancora non lo sa.

CARRIERA

Ha studiato al Conservatorio di musica di Dublino.  Suona nell’Orchestra Sinfonica di Dublino come violoncello primo leggio. Ogni tanto accetta anche qualche parte da solista; organizza i suoi concerti e spostamenti il suo “agente” (omosessuale poiché con gli uomini non va d’accordo e con le donne ci litiga) in fondo, Fiona Moira è misantropa ed evita di frequentare specialmente l’altro sesso.

BACKGROUND

Famiglia:  il padre Darrah 60 anni d’età è uno scienziato, un noto ricercatore nel campo della fisica quantica. La madre Dáirine 56 anni è casalinga e la nonna Téide (defunta a 78 anni) hanno avvicinato Fiona Moira alle credenze e riti celtici. Con la nonna e la mamma la ragazza quand’era giovane spesso andava sui monti Wicklow in visita ai tumuli e “comlech” specialmente durante i solstizi.

Rapporti sentimentali:  nessuno attualmente

Vita passata:  16 anni or sono era legata a Yuri Georgijevič Zarkovskij misteriosamente scomparso quando lei era gravida nell’ottavo mese, avrebbero dovuto sposarsi dopo la nascita della bambina.

Prole:  nel 1996 (all’età di 19 anni) partorisce l’unica figlia Vladimira (concepita con Yuri)

COMPORTAMENTO

Asociale e schiva, tende ad isolarsi e questo in modo molto pronunciato dopo la sparizione di Yuri  (il padre della figlia Vladimira). Effettua sempre un’introspezione meticolosa, per auto-controllarsi e non perdere la pazienza Fiona Moira “iniziare a contare mentalmente… concentrandosi sul respiro” (così non parla e/o risponde in modo sgarbato).

PSICOLOGIA

È impulsiva ed iper protettiva, specialmente nei confronti dell’unica figlia Vladimira. Dopo la sparizione di Yuri si è chiusa in sé stessa cercando di sfuggire la realtà e rifugiandosi nella musica. Vede ovunque pericoli e pensa che in ogni uomo ci sia nascosto un lupo famelico pronto a sbranarla. Adora suonare il violoncello e quando è triste ha il coraggio di passare tutta la notte a suonare “per dimenticare”. Preferisce le tonalità minori, Antonín Dvořák e Johann Sebastian Bach sono i suoi compositori preferiti.

Molto cortese e delicata, ma tendenzialmente può diventare sarcastica ed offensiva quando c’è di mezzo un maschio che “invade il suo territorio”. Disdegna l’essere corteggiata e se questo accade, si trasforma in una donna odiosa e sgradevole. Ci mette tutto l’impegno per allontanare il potenziale “pericolo”.

NOTE

Regligione:  cattolica (istruzione famigliare) non praticante, non palesemente è stata “iniziata” a pratiche druidiche dalla nonna Téide

Hobby:  suona il violoncello – adora gli animali (a Greystones vive con parecchi gatti)

Vizi:  vede “pericoli” ovunque – crede nell’utopica possibilità di cambiare il mondo. È molto ossessiva nei confronti della figlia Vladimira, questo porta a dei conflitti più o meno difficili da gestire. Questo atteggiamento porta la figlia ad una chiusura ed isolamento.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s